Esposizioni

Esposizioni (7)

Categoria in cui si possono trovare le esposizioni organizzate dal FotoClubLugano

Domenica, 09 Giugno 2024 09:43

Immenso e fragile: un racconto dal Nord

Scritto da

RAGNAR AXELSSON

Immenso e fragile: un racconto dal Nord

allo Spazio Reale di Monte Carasso

(qui il link al sito)

«Racconti e atmosfere da un mondo alla fine del mondo», così la curatrice Enrica Viganò ha presentato i lavori del fotografo islandese Ragnar Axelsson, esposti a SpazioReale nell’ex Convento delle Agostiniane di Monte Carasso da mercoledì 8 maggio fino al 30 giugno. «Immenso e fragile: un racconto dal Nord». Questo il titolo dell’esposizione che racchiude un viaggio nei luoghi più estremi della Terra: tra i ghiacci dell’artico della Siberia alla Groenlandia, passando per l’Islanda e le Isole Faroe. A raccontarne i dettagli erano presenti questo pomeriggio, oltre alla curatrice della mostra e critica d’arte Enrica Viganò, anche il Municipale Renato Bison, capodiscastero Educazione, cultura, giovani e socialità, Rossana Martini, direttrice del settore Cultura ed eventi della Città e Corrado Bionda, presidente dell’associazione Claro-Pizzo.

I sogni e la realtà

«Questa è una mostra che affascina per la sua immensa e quasi straniante bellezza, spingendoci a riflettere sul futuro del nostro pianeta», ha rilevato Enrica Viganò nel presentare l’allestimento. Un sogno, quello di fare di fare il fotoreporter che ha accompagnato Axelsson fin da bambino: «Voleva raccontare le storie attraverso il suo obiettivo». E man mano che questo percorso prendeva forma, per l’artista si delineava con sempre più forza il problema dello scioglimento dei ghiacciai. Come lo stesso Axelsson ha raccontato alla curatrice: «È visibile ed impressionante, lo strato congelato si ritira di 100 metri ogni anno. È dura accettare questa verità. Quello che posso fare con le mie fotografie è aggiungere un tassello al quadro globale».

 

 

Gli occhi del fotografo – Autoritratti di Roberto Donetta


Dall’8 giugno al 13 ottobre, la Casa Rotonda ospiterà una mostra di grande significato per ciò che riguarda l’opera di Roberto Donetta, poiché permetterà al visitatore di seguire da vicino la parabola esistenziale del fotografo. Dal periodo in cui, poco più che trentenne, inizia ad avvicinarsi alla fotografia con la speranza di poterne fare non solo un mezzo di sostentamento ma anche uno strumento di riscatto sociale; agli ultimi anni della sua esistenza durante i quali, abbandonato dalla famiglia e in miseria, pare affidare ai suoi autoritratti dei messaggi disperati e pieni di rancore rivolti a chi non vuole più nemmeno vederlo. In una trentina d’immagini, buona parte delle quali inedite, concentreremo un percorso di vita unico e non certo privo di circostanze drammatiche che si riflettono, per l’appunto, negli occhi del fotografo. La mostra sarà accompagnata da un giornale-catalogo di grande formato che, oltre alle immagini esposte, comprenderà diversi contributi critici: uno sugli autoritratti di Donetta (redatto dal sottoscritto e di cui trovate in allegato una versione ancora provvisoria), uno sulla storia e sul significato attuale dell’autoritratto in fotografia (scritto dal fotografo e sociologo Stefano Spinelli), un’introduzione alla storia dell’autoritratto pittorico (opera della storica dell’arte Laura Damiani Cabrini) e una riflessione sul significato dell’autoritratto da parte dello psicologo e psicoanalista Giangiacomo Carbonetti. Nell’ambito della mostra sarà inoltre possibile visionare in video tutta la produzione «autoritrattistica» di Donetta. Nell’epoca in cui i selfie fanno parte della vita quotidiana di molte persone, uno sguardo su una realtà totalmente diversa ma non priva di sorprendenti parallelismi.

Giovedì, 28 Marzo 2024 18:11

Energia: a Caslano / chiusura

Scritto da

ENERGIA

 

Chiusura dell'esposizione sull'Energia a Caslano


L’ aperitivo di chiusura è previsto:


Luogo: Piazza lago, Caslano
Data / Ora: Sabato,27 aprile 2024 / 11:00
Ci incontriamo con le persone che avranno piacere di
partecipare a questo piccolo evento.

 

Giuseppe Piffaretti                  Ernesto Wisler

 

__________________________________________________________________________________

Grazie all'intraprendenza di Ernesto e al supporto di Marco e Franco la nostra esposizione si sposta a Caslano
dove rimarrà visibile fino al 28 aprile.

Con questa iniziativa si conclude il ciclo espositivo di queste immagini. 
I soci partecipanti con le loro fotografie ed il nostro Club si sono fatti conoscere
da un vasto pubblico. Non c'é metodo migliore per presentarci e mostrare le nostre
capacità.

Il tema per la nuova esposizione del 2024 é "Il riciclaggio" (vedi qui) e ci impegneremo per ripetere
il successo ottenuto con ENERGIA
.

 

 

 

Domenica, 18 Settembre 2022 22:13

ESPOSIZIONE FOTOGRAFICA URBANA: si sposta a Giubiasco

Scritto da

Esposizione Fotografica Urbana

A Giubiasco

dal 23 ottobre 2022 


L'esposizione si sposta per la terza tappa.

 

Qui sotto alcune immagini dell'apertura e dell'aperitivo del 24 settembre a Lugano e poi tutte le immagini esposte


 

Martedì, 26 Gennaio 2021 16:06

Esposizione Dinamica

Scritto da
 

 

Cari soci

mai come ora abbiamo bisogno di reinventare il tempo passato in casa. 
L'evolvere della pandemia é ancora incerto.
Non sappiamo quando potremmo riprendere le nostre attività, ma possiamo comunque svolgerle tramite il nostro sito.

E' per questo che rinnoviamo la nostra proposta:

   .  ritagliatevi un momento della giornata

   .  cercate nei vostri archivi

   .  inviateci una delle vostre foto (risoluzione minima 3000 pixel sul lato maggiore)
       all' indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sin d 'ora le immagini arrivate saranno pubblicate sul nostro sito, in una pagina dedicata, sotto il link

                            ESPOSIZIONE DINAMICA

Alla ripresa delle attività in presenza organizzeremo una esposizione !

 

 

Un caro saluto.

                                      Ivana Galli

 

Clicca qui per vedere quelle arrivate sinora

Domenica, 06 Giugno 2021 11:14

Esposizione permanente ai Grappoli di Sessa

Scritto da

Foto Arte Sessa

 

a cura del Foto Club Lugano
presso il ristorante i Grappoli
curatori Rolf Leuenberger e Giuseppe Piffaretti

 

Esposizione di una scelta di immagini da Ticinowine scattate dai soci del FotoClubLugano.

L'esposizione verrà inaugurata il 13 giugno 2021 con un aperitivo a partire dalle 11:00.

Iscrizione per l'aperitivo:  https://www.cine-museo.ch/home/contatto/ cliccando su Argomento: iscrizione Vernissage FotoArte

 

Sabato, 03 Ottobre 2020 21:34

La salute delle piante

Scritto da

ANNO INTERNAZIONALE DELLA SALUTE DELLE PIANTE 2020



Esposizione collettiva dei Club ticinesi:

FotoClubLugano  |  Foto Club Chiasso  |  Foto Club Turrita

L’esposizione ha luogo negli spazi pubblici della Città di Lugano
(Belvedere di fronte al LAC)

Periodo di esposizione:

da sabato 3 al 18 ottobre 2020

 

Image

Torna in alto